SALLA ILLUDE, META DI RIMONTA: IL CIAMPINO INCAPPA NEL TERZO KAPPAÒ DI FILA

Il Ciampino Futsal non ha certamente vissuto una prima parte di stagione positiva, almeno per quel che concerne le gare disputate al PalaTarquini. Gli aeroportuali, che sul finale della passata stagione avevano collezionato ben sei vittorie di fila di fronte ai propri tifosi, hanno finora raccolto solamente quattro punti nella struttura sportiva di Via Mura dei Francesi. Ieri pomeriggio (21 novembre 2023), infatti, è stato il Meta Catania a imporsi per 3-1 sui rossoblù, andati addirittura in vantaggio grazie alla rete siglata da João Salla.

PRIMO TEMPO – Superate le schermaglie iniziali, gli ospiti si fanno pericolosi con Pulvirenti, che, servito da Turmena direttamente dal dischetto del corner, mette alla prova Casassa, bravo ad arrivare sulla sfera in tuffo. Per quanto riguarda i padroni di casa, la prima vera ghiotta occasione passa sui piedi di Pina, ma il numero 10, nell’uno contro uno, si fa murare da Timm. L’estremo difensore ex AeS, sul fronte opposto, è ancora egregio nel chiudere lo specchio a Dian Luka a 10’07”. Dopo appena 22” dalla chance etnea, si sblocca il tabellone: il bolide di Salla, su punizione dalla trequarti, trova la deviazione vincente di Musumeci, per l’1-0 in favore del team di Ibañes. Juanra, a tal punto, opta per Podda nel power play. Casassa è prodigioso nel dire di no ai tentativi di Salamone e Pulvirenti, ma deve arrendersi a Dian Luka, il cui tiro insidioso, a 17’53”, vale l’1-1. Sul finale del primo tempo, esattamente a quattro secondi dall’intervallo, l’autore del pareggio, per infrazione su Salla, costa ai suoi il sesto fallo. Il fixo artilheiro, tuttavia, vede respingersi dal portiere ex 360GG il primo tiro libero concesso in assoluto al main roster ciampinese nella Serie A New Energy. Entrambe le compagini, dunque, tornano negli spogliatoi in perfetto equilibrio nel punteggio.

SECONDO TEMPO – Sono Pina e Musumeci a impegnare subito i rispettivi pipelet avversari nelle prime fasi della ripresa. L’inerzia della seconda frazione, comunque sia, è di marca rossoazzurra. Casassa compie gli straordinari nel negare il gol del sorpasso a Musumeci, Turmena e Dian Luka. Gli sforzi dei siciliani, però, vengono presto premiati: Anderson si libera della marcatura di Salla e batte l’estremo difensore degli aeroportuali con un rasoterra a 4’00”. Gli uomini di Juanra continuano a spingere: Boçao colpisce la traversa sul suggerimento di Salomone direttamente da rimessa laterale, mentre Turmena bussa alla porta dei padroni di casa dalla media distanza. I rossoblù si riaffacciano in avanti con Ferretti, ma Timm è attento a respingere la conclusione del classe 2001 nei pressi del primo palo. Ibañes, a circa 8’ dalla sirena, si gioca il tutto per tutto con Schininà nel 5vs4. È proprio l’ex Olimpus a mancare di poco l’impatto con il pallone all’interno dell’area. Neanche Fatiguso, su assist di Diaz a tagliare, riuscirà ad arrivare sulla sfera del possibile 2-2. A 27” secondi dal termine, Musumeci, dopo aver vinto il duello tra i numeri 22, approfitta della porta incustodita per mettere la parola fine al match.

LA SITUAZIONE – Pina e compagni, quindi, sono incappati nella loro terza sconfitta di fila e rimangono, così, a quota dieci dopo le prime nove giornata della regular season. Sabato 25 novembre, invece, per il Ciampino Futsal sarà tempo di tornare già in campo. Ancora una volta al PalaTarquini, gli aeroportuali riceveranno la visita del Sandro Abate Avellino, l’attuale settima forza della categoria regina con quattordici punti raccolti e reduce, infine, dal kappaò interno patito per mano del Came Treviso.

CIAMPINO FUTSAL-META CATANIA 1-3 (1-1 p.t.)
CIAMPINO FUTSAL: Casassa, Pina, Diaz, João Salla, Petrov, De Filippis, Messina, Gentili, Schininà, Ferretti, Palmegiani, Fatiguso. All. Ibañes

META CATANIA: Timm, Podda, Dian Luka, Bocao, Anderson, Manservigi, Silvestri, Pulvirenti, Salamone, G. Musumeci, Turmena, C. Musumeci. All. Juanra Calvo

MARCATORI: 10’29” p.t. Joao Salla (C), 17’53” Dian Luka (M), 4’00” s.t. Anderson (M), 19’33” C. Musumeci (M)

AMMONITI: Pulvirenti (M), Joao Salla (C), Pina (C)

NOTE: A 19’56” p.t. Timm (M) para un tiro libero a João Salla (C)

ARBITRI: Francesco Saverio Mancuso (Lamezia Terme), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Pierluigi Minardi (Cosenza)

© Ufficio Stampa Ciampino Futsal