CIAMPINO ANCORA DI SCENA AL PALATARQUINI, SABATO C’È LA SANDRO ABATE. MESSINA: “ARRIVIAMO CON TANTA VOGLIA DI FARE PUNTI”

Trascorsi appena quattro giorni dal match interno disputato contro il Meta Catania, conclusosi col successo degli etnei, per il Ciampino Futsal è già tempo di tornare in campo, nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Per la seconda volta di fila, gli aeroportuali si esibiranno al PalaTarquini, dove arriverà la formazione avellinese guidata da Piero Basile, l’attuale settima forza della categoria regina a quota quattordici punti in classifica.

MESSINA – “Dopo l’infrasettimanale – esordisce Giovanni Messina – c’è giusto il tempo di ricaricare le energie e subito ripartire per preparare, in pochi giorni, la partita successiva. La squadra arriva con tanta voglia di fare punti, nonostante la Sandro Abate sia una squadra di valore”. Seppur abbia alle spalle una serie negativa composta da tre kappaò di fila, il team di Daniel Ibañes si avvicina con una buona dose di morale al decimo appuntamento della regular season. “C’è fiducia – assicura il Profeta – poiché le prestazioni sono state buone, ovviamente con qualcosa da migliorare per raggiungere il risultato. Abbiamo tanta voglia di vincere tra le mura amiche anche per i nostri tifosi, che ci sostengono in ogni partita casalinga”. A offrire il proprio contributo alla causa rossoblù ci sarà lo stesso ex Meta, alla sua seconda esperienza fuori regione dopo la parentesi vissuta al Pirossigeno Cosenza. “In una nuova città e in una nuova squadra c’è sempre un periodo di adattamento, direi fisiologico. Comunque mi trovo bene qui a Ciampino, quindi non resta altro che continuare a lavorare per raggiungere gli obiettivi di squadra”, conclude il laterale classe ’94.

© Ufficio Stampa Ciampino Futsal
*foto: Francesco Natarelli