DOPPIO SCHININÀ, TRIS CIAMPINO DI RIMONTA: ARRIVA UN PUNTO INTERNO CONTRO LA SANDRO ABATE

Dal possibile quarto kappaò di fila all’undicesimo punto incamerato in regular season. Nel mezzo, tanto cuore messo sul parquet del PalaTarquini dai ragazzi guidati da Daniel Ibañes. Il Ciampino Futsal, sabato 25 novembre (Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne), è infatti riuscito a rimontare ben tre reti di svantaggio alla Sandro Abate nell’incontro valevole per la decima giornata della Serie A New Energy edizione 23-24. A firmare il comeback rossoblù, l’ex biancoverde Angelo Schininà – autore di una doppietta – e Strahinja Petrov.

PRIMO TEMPO – Per gli aeroportuali, la gara si mette in salita sin dall’inizio: Joselito si libera della marcatura di Palmegiani e, con un rasoterra velenoso, supera Casassa da fuori aerea per il vantaggio avellinese a 3’20”. I padroni di casa, comunque sia, reagiscono prontamente con Ferretti, lanciato da Gabriel Pina, ma il classe 2001 non centra lo specchio a tu per tu con Parisi. L’inerzia, però, è in favore degli ospiti: con un elegante colpo sotto, Etzi batte l’estremo difensore avversario per il raddoppio campano a 7’01”. Il team di Via Mura dei Francesi accusa il colpo e Avellino, una volta chiuso l’1-2 con Hozjan, non ha alcuna difficoltà nel siglare lo 0-3 a 10’11”. Ibañes, a tal punto, tenta già il tutto per tutto con Pina nel power play. È l’italo-argentino classe ’88, tuttavia, a ritrovarsi fra i piedi l’occasione per chiudere – quasi – definitivamente il match, ma il suo tentativo da distanza siderale si stampa sul palo a 13’25”. Due minuti e tredici secondi effettivi più tardi, Schininà, servito da Pina, scaraventa la sfera in fondo al sacco e riaccende, così, le speranze della compagine locale. Nella fase conclusiva dalla prima frazione, Parisi si rivela prodigioso nel negare in spaccata a Diaz il gol. All’intervallo, dunque, è la Sandro Abate a condurre le danze per 3-1.

SECONDO TEMPO – L’equipe di Basile parte subito forte nella ripresa: Ugherani non inquadra di poco il bersaglio grosso su suggerimento di Etzi, mentre Avellino, a 3’03”, si fa murare da Casassa. I padroni di casa, in ogni caso, sono determinati a riacciuffare il punteggio. Parisi è maiuscolo nell’opporsi a Schininà, a Salla e, nell’1vs1, a Ferretti, quest’ultimo bravo a liberarsi di Avellino in velocità. Il tecnico ispano-brasiliano ci crede e, stavolta, affida la maglia amarantoblu al suo numero 8. È proprio Lillo Schininà, su assist a tagliare di Fatiguso, a trovare ancora la via della rete a 10’56”. Il Ciampino, perciò, continua a spingere nella metà campo biancoverde. I suoi sforzi vengono premiati a 14’33”: Hozjan non controlla a dovere il passaggio di Ugherani nei pressi della sua area, e Petrov, di conseguenza, è lesto nell’approfittarne e a battere Parisi per il 3-3. Sul finale della contesa, entrambe le formazioni si costruiscono una chance a testa per portarsi a casa il bottino pieno: Salla impegna il portiere avversario con una violenta punizione calciata dalla media distanza, mentre Ugherani, a mezz’aria, non inquadra lo specchio con la preziosa palla servita dallo sloveno ex Napoli a circa 40” dalla sirena. Ciampino e Sandro Abate, quindi, archiviano il decimo turno della categoria regina con uno spettacolare pareggio.

LA SITUAZIONE – Il main roster aeroportuale, così, si assicura il quinto risultato utile collezionato nella regular season della categoria regina. Un’iniezione di fiducia, per Pina e compagni, in vista della trasferta di Leini in programma venerdì 1° dicembre. L’avversaria, stavolta, sarà la L84, che, in attesa di scendere in campo per lo Sky Match contro i partenopei, occupa la seconda piazza della Serie A a braccetto col Meta Catania.

CIAMPINO FUTSAL-SANDRO ABATE 3-3 (1-3 p.t.)
CIAMPINO FUTSAL: Casassa, Messina, Palmegiani, Diaz, Salla, De Filippis, Schininà, Pina, Ferretti, Fatiguso, Petov, Foloco. All. Ibañes
SANDRO ABATE: Parisi, Etzi, Ugherani, Avellino, Hozjan, Vitello, Gattarelli, De Luca, Gui, Joselito, Petrillo, Rizzo. All. Basile
MARCATORI: 3’20” p.t. Joselito (S), 07’01” Etzi (S), 10’11” Avellino (S), 15’38” Schininà (C), 10’56” s.t. Schininà (C), 14’33” Petrov (C)
AMMONITI: Schininà (C), Gui (S), Avellino (S)
ARBITRI: Andrea Colombo (Modena), Mario Certa (Marsala) CRONO: Andrea Seminara (Tivoli)

© Ufficio Stampa Ciampino Futsal